“Anna Karenina” di Lev Tolstoj

41uhemy92yl-_sx313_bo1204203200_“Anna Karenina” sarà la protagonista del mio primo post. Non male.
Non è un caso che lo sia, però. Mi piace iniziare per bene i progetti.
Ma passiamo al libro.
In realtà, sono tre le storie raccontate in questo romanzo, non solo quella di Anna e il Conte Vrònskij, ma anche quella di Kitty e Lévin ed infine quella di Oblònskij e Dolly.
Ora, un piccolo momento “soap”, per raccontarvi. Siete pronti? Via.
Anna Arkàdievna, in Karenin (il marito è Aleksei Aleksandrovič Karenin, quindi la moglie prende il cognome del marito, che però diventa Karenina) è la sorella di Stepan “Stiva” Arkadevič Oblonskij (vabbè, lui Arkadevič e lei Arkàdievna, è una questione di “maschile” e “femminile”), che è sposato con Dar’ja “Dolly” Aleksandrovna. Dar’ja “Dolly” Aleksandrovna è la sorella di Katerina “Kitty” Ščerbackaja. Aleksej Kirillovič Vronskij è un ufficiale dell’esercito e conte, mentre Konstantin Dmitrič Lëvin è un amico di infanzia di Stiva.
Bene, se siete sopravvissuti, possiamo andare avanti.
Se fate parte di quella categoria di lettori che devono “fare numero” e non hanno tempo da perdere con libri impegnati e con troppe pagine, davvero, lasciate perdere Tolstoj. Questo classico è pieno zeppo di momenti, pensieri e chilometriche descrizioni di gente che falcia il grano. Ma se riuscite ad entrare con anima e corpo nelle sue pagine, credetemi, farete di tutto per ritardare la fine di questa lettura.
Anna, semplicemente, si innamora di un uomo che non è suo marito, in un ambiente che farà di tutto per aumentare in lei il senso di colpa, tanto facile da infilarsi nel corpo di una persona e quasi impossibile da togliere. Un senso di colpa che le mozzerà il fiato, che la farà quasi impazzire, che la farà sentire una persona sbagliata. E la gente, là fuori, non aiuta. Vronskij non ha (quasi) nulla da perdere, ma lei si. Una storia profonda, dove la felicità e la sofferenza sembrano quasi la stessa cosa. Se poi aggiungiamo che il marito non si arrabbia neppure, ma fa di tutto per amarla, abbiamo messo la ciliegina sulla torta.

Se mi amate come dite – ella mormorò – fate che io abbia pace.
Il viso di lui s’illuminò.
– Non sapete forse che siete per me tutta la vita? Questa pace io non conosco e non posso darvi. Tutto me stesso, l’amore… sì. Non riesco a pensare a voi e a me separatamente. Per me, voi ed io siamo una cosa sola. E io non vedo davanti a me possibilità di pace, né per me, né per voi. Vedo una possibilità di disperazione, di infelicità… o la possibilità di una gioia, quale gioia!… È forse impossibile? – aggiunse a fior di labbra, ma lei sentì.
Ella tese tutte le forze del suo spirito per dire quello che si sarebbe dovuto dire; ma, in luogo di questo, fermò il suo sguardo pieno d’amore su di lui, e tacque.

In realtà, mi ha entusiasmata di più la storia d’amore tra Lèvin e Kitty. La figura maschile, in questo caso, è davvero una figura positiva, speranzosa e nello stesso tempo malinconica. Un uomo davvero innamorato di una donna. E’ dolcissima la figura di Lèvin, a mio parere.
Di Oblònskij e Dolly, la terza coppia, non ho molto da dire, se non che Oblònskij è un donnaiolo allegro, e sua moglie, prima soffre, poi accetta.E’ davvero difficile riassumere in un post i sentimenti che si provano leggendo questo libro. Io ve lo consiglio assolutamente. E’ un grande classico, merita di essere letto ed assaporato.

Annunci

Informazioni su L'angolo di Dani

Leggo libri, vivo, piango, rido. Quando posso, penso positivo (ma senza esagerare).
Questa voce è stata pubblicata in Classici e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...